11 Agosto 2016

Testimoni per caso

Qualche giorno fa ho realizzato un reportage fotografico per una coppia fantastica e le loro due figlie.

Un matrimonio molto particolare: Massimo e Alice vengono da Genova e hanno deciso di sposarsi da soli, ad Alghero, senza genitori, amici, conoscenti, nessuno, solo loro due e le loro bambine.

Siamo stati in contatto per diversi mesi, loro volevano solo ed esclusivamente la chiesa campestre della Speranza, fuori Alghero sulla strada per Bosa, perché era piccola e intima, volevano un qualcosa che andasse a pennello con il loro giorno speciale. In questi mesi abbiamo cambiato paesi, chiese e diversi preti, il matrimonio alla Speranza proprio non s’aveva da fare; invece qualche settimana fa bam! sono riusciti ad avere l’ok, il vescovo aveva dato il permesso per quella chiesetta campestre a due passi dal mare, pensate che ci stavano dietro da un bel po’ di anni!

Non vedevo l’ora che arrivasse quel giorno, ci tenevo molto…finalmente un matrimonio diverso dal solito!

Una cosa piccola, intima e molto moderna: erano vestiti tutti e quattro in bianco e arancione, con i due colori alternati tra loro, ma soprattutto avevano tutti le stesse scarpe, un paio di all star bianche.

Un attimo…senza testimoni però non ci si può sposare! Eccoci! Io ed il mio collega Emilio. 

Questa è stata la prima volta che ho fatto da testimone ad un matrimonio, e la cosa più bella è che è successo così, un po’ per caso!

Scroll Up